• Seguici su

TRENTINO, mercatini di Natale | 11 dicembre

€ 245

Arco, Levico Terme, Trento e Rovereto

 

 

Il Mercatino di Natale di Levico Terme

Il mercatino di natale di Levico Terme si svolge nella cornice del parco secolare degli Asburgo, costellato da maestose piante secolari. Le caratteristiche casette di legno, disseminate nel parco, offrono un'ampia esposizione di oggetti dell'artigianato e della gastronomia locale. Passeggiando lungo i viali del parco, si potranno acquistare o semplicemente ammirare originali oggetti d'artigianato artistico, giocattoli e addobbi per l'albero e il presepio, prodotti tipici del territorio e degustare le più squisite specialità gastronomiche locali, come le caldarroste accompagnate da un fumante vin brulè, il miele di montagna, la luganega, la mortandela, i prosciutti di cinghiale, di cervo e di oca. Sempre all'interno del parco, i bambini possono cercare il trono di Babbo Natale, che raccoglie le letterine e dona dolcetti. Per i più curiosi, c'è la casa degli Elfi, dove gli Elfi intrattengono i bambini con storie fantastiche e piccole creazioni natalizie. 

 

Il Mercatino di Natale di Trento

Trento, detta talora "la prima città italiana dopo il Brennero", è una città tipicamente mitteleuropea, punto d'incontro delle culture italiana e tedesca. Nei secoli, Trento ha assimilato tradizioni di entrambe le culture, tra cui quella tedesca del mercatino di Natale, il Christkindlmarkt. In Germania, le origini dei mercatini natalizi risalgono addirittura al secolo XIV: in quell'epoca, i cosiddetti "Mercatini di San Nicola" (meglio noto come "Santa Klaus") erano l'unica occasione dell'anno per acquistare gli addobbi natalizi. I bambini trentini, soprattutto nelle valli limitrofe alla città di Trento, solevano infatti festeggiare anche San Nicola, oltre che Gesù Bambino e Santa Lucia. Le prime edizioni del "Mercatino di Natale" di Trento, infatti, iniziavano proprio il 6 dicembre — festa di San Nicola —, e negli anni hanno acquistato sempre maggior importanza, diventando il luogo dove trovare i regali più belli e singolari, di qualità artigianale, per tutta la famiglia.

 

Il Natale dei Popoli e il mercatino di Natale di Rovereto

Rovereto è una cittadina dal sapore rinascimentale, sospesa fra tradizione e avanguardia, e tradizionalmente legata ai valori della pace, del dialogo e dell'accoglienza. Emblema di questa vocazione sono i cento rintocchi di Maria Dolens, la campana fusa con il bronzo dei cannoni della prima guerra mondiale, che ogni sera suona a distesa dal Colle di Miravalle per ricordare i caduti di ogni guerra e invocare la fratellanza fra i popoli. Anche nel periodo natalizio, Rovereto vuole essere un luogo di incontro fra popoli e culture, e di anno in anno ospita nel suo Natale dei Popoli artigiani e artisti provenienti dai diversi Paesi del mondo. Dall'artigianato di Betlemme alla musica dei villancicos spagnoli, le tradizioni del Natale si incontrano a Rovereto.

 

Programma di viaggio

Orari di partenza e luoghi di incontro:

  • 5.00 da Aosta (di fronte alla Cittadella dei Giovani)
  • 5.25 da Châtillon (rotonda dei bus)
  • 5.40 da Verrès (pensilina)
  • 5.50 da Pont-Saint-Martin (davanti alla Banca Sella)
  • 6.10 da Ivrea (casello autostradale)

 

Primo giorno - Sabato 11 dicembre

Fermata in autogrill per la colazione. Arrivo ad Arco per la visita dei suoi mercatini.  Anche quest’anno il mercatino di natale sarà dedicato all’ottocento asburgico e tra le tante bancarelle troveremo idee regalo originali e le tante coreografie luminose renderanno ancor più bella la passeggiata tra le vie cittadine. Pranzo libero. Nel pomeriggio ci trasferiremo a Levico Terme con i suoi Mercatini di Natale che si sviluppano nell'incantevole cornice del Parco degli Asburgo. Passeggiando lungo i viali del parco si potranno acquistare o semplicemente ammirare originali oggetti d’artigianato artistico, giocattoli e addobbi per l’albero e il presepio, prodotti tipici del territorio e degustare le più squisite specialità gastronomiche locali come le caldarroste accompagnate da un fumante vin brulè, il miele di montagna, la luganega, la mortandela i prosciutti di cinghiale, cervo e di oca, delicatamente affumicata. Lungo le vie del grazioso centro storico potremo ammirare oltre cento presepi di artigianato locale e nazionale raccolti in una mostra allestita per l’occasione. In serata sistemazione nell’hotel prenotato, cena e pernottamento.

 

Secondo giorno - Domenica 12 dicembre

Prima colazione e rilascio delle camere. Mattinata dedicata alla scoperta di Trento, città tipicamente mitteleuropea, punto d’incontro delle culture italiana e tedesca, viene spesso definita come “la prima città italiana dopo il Brennero”. Le prime edizioni del "Mercatino di Natale" di Trento iniziavano proprio il 6 dicembre e negli anni hanno acquistato sempre maggior importanza e significato, diventando il luogo dove trovare i regali più belli e singolari, di qualità artigianale, per tutta la famiglia. Oggi molte sono le casette di Natale e propongono tantissime idee regalo. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il rientro con una sosta a Rovereto per passeggiare tra le vie del centro. Un percorso tra le proposte più diverse che vanno dall'oggettistica all'artigianato artistico, dall'abbigliamento ai dolci, dalla gastronomia ai prodotti tipici in un itinerario che attraversa il centro storico della città e permette così di scoprire palazzi sei-settecenteschi, bastioni medievali e ancora musei e piazze, il tutto in una bellissima atmosfera natalizia. Al termine partenza per il rientro a casa con sosta lungo il percorso per rendere più gradevole il viaggio. Arrivo in serata.

 

Quota di partecipazione

€ 245
supplemento singola € 35

Riduzioni: terzo letto bambino fino a 12 anni in camera con 2 adulti € 20.00

Minimo 25 partecipanti.

 La quota comprende:

  • Pullman gran turismo VITA SPA a disposizione per l’intero soggiorno
  • assicurazione Responsabilità Civile Europassistance n 8627237
  • Fondo garanzia Nobis n 5002002215
  • Assicurazione medico - bagaglio - covid Allianz
  • Autista spesato
  • 1 mezza pensione in hotel 3 stelle zona Trento o dintorni
  • Bevande incluse ai pasti ¼ vino e ½ minerale
  • Tassa di soggiorno
  • assistenza "Club dei Viaggi".

     

La quota non comprende:

  • Eventuali ingressi a castelli o musei
  • Mance
  • Extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce comprende

NOTE:

  • Obbligo di green pass
  • Obbligo di indossare la mascherina per la protezione del naso e della bocca all’interno del bus e in tutti i luoghi al chiuso
  • Assegnazione posti bus obbligatoria
  • Autodichiarazione covid – 19 da consegnare ad inizio viaggio

Chiedi un preventivo per questa offerta

Nome(*)
Per favore, controlla questa casella

Cognome(*)
Per favore, controlla questa casella

Per quanti adulti?(*)
Per favore, controlla questa casella

Per quanti bambini 2/12 anni? (*)
Per favore, controlla questa casella

Per quanti bambini 0/2 anni?(*)
Per favore, controlla questa casella

Telefono
Input non valido

E-mail(*)
Per favore, controlla questa casella

Note
Input non valido

Input non valido

Mercatini di Natale di Trento